lunedì 26 febbraio 2007


Comunicato Stampa



Manifestazione dei lavoratori Esprinet/Actebis a Milano

Si è svolta questo pomeriggio la manifestazione dei lavoratori di Esprinet/Actebis,nell’ambito dello sciopero contro i 30 esuberi annunciati dalle direzioni aziendali ed in difesa dell’occupazione.
I lavoratori hanno manifestato nel centro di Milano,di fronte allo studio legale(in Galleria Passerella,2) che rappresenta nelle trattative sindacali la direzione aziendale.
Numerosi i partecipanti all’iniziativa.
Il gruppo Esprinet è il primo distributore grossista di prodotti per l’informatica in Italia ed uno dei primi a livello Europeo.
Di seguito alcune immagini delle iniziative sindacali di oggi.
I giornalisti che desiderassero materiale fotografico completo ed in formati compatibili con le esigenze di stampa possono segnalarlo a questo indirizzo mail:
cappelletti.filcams@email.it


Milano 26/02/2007

Nicola Cappelletti
Filcams-CGIL di Milano

18 commenti:

Anonimo ha detto...

FORZA RAGAZZI!!!

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=KFXrSb6ESAo

siamo grandi !!

Nando ha detto...

leggo dei Vostri impegni e vedo addirittura un video su youtube. non c'e' che dire, siete dei grandi !!! questo e' lo spirito che ci faceva sentire diversi come colleghi rispetto alla concorrenza e che oggi vi fa essere gli unici con una coscienza in questo mondo del lavoro cosi' malato !!! tenete duro e picchiate i pugni sul tavolo della trattativa, si sta iniziando a parlare di voi anche fuori i soliti canali, sul Giorno di oggi c`e' un articolo che parla di Voi !!!

Anonimo ha detto...

Abbiamo la ragione dalla nostra parte.
Non accettiamo più di essere trattati come pacchi.
Lottiamo per il nostro lavoro fino in fondo con tutti i mezzi a nostra disposizione.
La direzione Esprinet non può continuare ad ignorarci. Ci devono delle risposte chiare e ce le daranno !!
Teniamo duro ... ce la faremo.

Anonimo ha detto...

oggi il titolo sta perdendo il 3,50

Anonimo ha detto...

vi comunico che tutti i dipendenti di Caleppio, sono in ferie per un giorno, e a far data del 1° marzo siamo tutti trasferiti nel magazzino di Cambiago.
Qui hanno gia' smontato e portato via quasi tutto.
Che ne dite?
ciao
s.v.

Hasta la vistoria siemptr ha detto...

Ce lo aspettavamo, ormai sono diventati anche prevedibili.. e quando si è prevedibili vuol dire che hai finito le mosse "strategiche" che ti rendono avvamtaggiato rispetto a chi hai davanti!
Ragazzi, il colosso Esprinet sta accusando stanchezza e inizia a sentire i nostri colpi.. non molliamo!!! Abbiamo una dignità più grande di qualsiasi business!!!

Non c'è nulla che tenga... di fronte ad un CUORE grande così si spezza anche la più dura delle TRIVELLE...!!!

Anonimo ha detto...

QUALCUNO SA DIRMI CHE FINE HA FATTO MAMMA SCUDERI?
HO TANTO BISOGNO DEI SUOI CONSIGLI...

Anonimo ha detto...

se n'è andata..

KONAN il BARBARO ha detto...

A partire da domani 1° marzo la sede di Caleppio di Settala non esiste più... non è a norma... così hanno fatto sapere!

Conseguenze:
Tutti i lavoratori in trasferta a Nova non percepiranno più alcun rimborso poichè avranno come sede, ovviamente momentanea, Nova milanese e quindi non avranno più diritto ad alcun indennizzo per la distanza.

I lavoratori rimasti a Caleppio andranno a Cambiago senza percepire alcun rimborso o indennità chilometrica, ma soprattutto con quali prospettive???
Verrà forse adibita una sala "mobbing"???

Staremo a vedere... tanto ormai non ci fa più paura nulla e iniziamo anche a prevedere le loro mosse prima che agiscano!!!

Nel frattempo segnalate qualsiasi anomalia ai delegati sindacali.
Ragazzi possono dividerci fisicamente in più sedi a lavorare o a subire "mobbing" o ancora metterci in ferie forzate, ma non possono vietarci di scrivere sul nostro blog o di sentirci, di vederci, fare sciopero e manifestare di nuovo se sarà il caso...quindi qualsiasi "invito" vi viene ufficialmente e/o ufficiosamente rivolto da parte della Direzione, qualsiasi pressione subiate...urlatelo... , basta subire... ad ogni abuso deve corrispondere una denuncia... i piani alti di Esprinet devono sapere che chi sta gestendo questo grosso pasticcio, se farà altri errori, non resterà impunito!!!

Vogliamo solo CHIAREZZA e un PROGETTO REALE che non sia ad unico e solo vantaggio di Esprinet, ma anche e prima di tutto dei lavoratori!!!

Eravamo 135 dipendenti, ora ne restano poco più di 80...un gran bel risparmio no???
E' realistico pensare che forse l'esubero così velatamente, ma nemmeno troppo, dichiarato ad ottobre sia già bello che dissolto con l'emorraggia spontanea, diciamo spontanea...???
Io direi proprio di sì...

Ora è tempo di mettere le carte in tavola e finirla con i giochi sporchi perchè siamo stufi e incazzati...vogliamo serietà e chiarezza, tutto alla luce del sole, perchè noi non abbiamo nessun problema a mettere il nostro operato in piazza... NOI!!!

Senza parole... ha detto...

Mamma.... solo per te la mia canzone vola.... mamma.... starò con te... tu non sarai più sola... !!!

Ma dove te ne vai MAMMA...resta con noi!!!

Sei la mamma di tutti noi orfani di Actebis... te ne vai senza lasciarci una tua massima???

Mandaci almeno un commento come augurio dai.. che lo mettiamo nel gran libro dei padri, madri, ecc..insieme a questa:

Luglio 2003
Sergio Ceresa
Amministratore delegato di Actebis

«Credo sia necessario essere ottimisti anche, e soprattutto, quando il mercato continua a non dare segni tangibili di ripresa. L’ottimismo deve comunque essere motivato dai numeri, dai fatti che derivano da una gestione attenta del business, capace di trovare il giusto equilibrio tra il rischio imprenditoriale e l’indispensabile prudenza.»

Che dire... niente... che è meglio!!!

Anonimo ha detto...

NO!non ditemi che anhce lei è andata via! e adesso chi ci tutelerà?chi ci darà i buoni consigli?...e così anche la seconda vera Donna di Actebis ci ha abbandonati?!?

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

SU " IL GIORNO " DI OGGI E' APPARSO UN ARTICOLO CHE PARLA DI NOI.

Anonimo ha detto...

cosa c'era scritto su questo articolo??????

Anonimo ha detto...

ma gli mbo?

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

imparato molto